Nubifragio a Sciacca, proseguono ricerche disperso: in azione anche il Soccorso Alpino

Tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico siciliano stanno partecipando da questa mattina alle ricerche di Vincenzo Bono, l’allevatore sessantenne disperso da venerdì nella zona di Sciacca dove si è abbattuto un violento nubifragio che ha provocato l’esondazione del torrente Verdura e di altri corsi d’acqua che hanno inondato le campagne circostanti. Dell’uomo è stata ritrovata l’auto, accartocciata fino ad essere irriconoscibile, a poca distanza dal punto in cui il torrente finisce in mare. Gli uomini del Cnsas, specializzati negli interventi impervi e nella ricerca di persone disperse, hanno affiancato le squadre che sono al lavoro già da due giorni in contrada Muciare. Ieri non avevano dato esito le ricerche nella zona tra il luogo del ritrovamento dell’auto e la foce del Verdura mentre da stamattina le operazioni si sono spostate verso l’interno.