Colletta alimentare, in Sicilia donate 436 tonnellate di cibo

In Sicilia durante la #colletta2016 sono state raccolte 436 tonnellate di alimenti (contro 446 del 2015) grazie all’impegno di 17 mila volontari impegnati in mille punti vendita. I numeri per singola provincia sono: Catania 101, Palermo 87, Messina 62, Trapani 47, Ragusa 34, Siracusa 34, Agrigento 35, Caltanissetta 21, Enna 13. Sono oltre 222mila le persone che verranno aiutate tramite le 785 strutture convenzionate, nell’isola, con il Banco Alimentare. “A fronte della crisi che continua a essere presente in Sicilia mi sarei aspettato un dato piu’ basso – ha commentato il presidente del Banco alimentare Sicilia occidentale Santo Giodano – invece i donatori e i volontari partecipano a questo progetto con un entusiasmo che mi sorprende sempre”. Soddisfatto anche il presidente del Banco alimentare della Sicilia onlus Fabio Prestia: “Ogni anno aumentano le persone ed e’ lo spirito di questa condivisione l’aspetto piu’ importante e commovente. Abbiamo avuto una flessione, ma e’ davvero una piccola cosa alla luce del dato piu’ importante: in alcune province abbiamo diminuito i chili di pasta raccolti e aumentato quelli degli omogeneizzati e del tonno. Un aspetto non da poco conto che ci consente di offrire un pacco piu’ utile e proteico a chi ha bisogno”. “Sono rimasto folgorato – ha concluso – dalla testimonianza che ci hanno regalato l’arcivescovo e l’imam di Catania”.