Santa Margherita Belice, arrestato ventenne trovato con 200 grammi di hashish

Nei giorni scorsi, nell’ambito del piano d’azione denominato “white truffle”, organizzato e diretto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Agrigento e finalizzato all’intensificazione dei controlli antidroga, i Finanzieri della Compagnia di Sciacca hanno tratto in arresto un ventunenne residente a Santa Margherita di Belìce. Nel contesto di tale piano d’azione, i militari delle Fiamme Gialle di Sciacca affiancati dai colleghi di Agrigento e da un’unità cinofila, hanno controllato un autovettura circolante nel comune di Santa Margerita di Belice e, grazie alla bravura degli operanti ed al fiuto del cane antidroga “Tasko”, hanno individuato oltre 200 grammi di Hashish confezionati in due panetti di pari peso ed occultati da Anthony Oddo all’interno del sedile del guidatore. Una volta effettuata la perquisizione personale e domiciliare si è proceduto, dunque, al sequestro della sostanza stupefacente per un valore stimato di oltre 1000 euro. Le Fiamme Gialle, sentito il Magistrato di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sciacca, hanno posto agli arresti domiciliari il ventunenne di Santa Margherita.