Referendum, affluenza alle 12: Agrigento ultima, il primato a Ferrara

E’ Ferrara il capoluogo dov’è stata più alta alle ore 12 l’affluenza alle urne per il referendum ciostituzionale. Secondo dati del Viminale, nella città emiliana ha votato il 27,12% degli elettori. Agrigento l’ultima nella classifica della partecipazione, con il 10,71% dei votanti.
Tra i capoluoghi più importanti, subito dopo Ferrara – secondo quanto riporta l’Agi – l’affluenza al voto più alta alle ore 12 si è registrata a Bologna, con il 27,02% di votanti; affluenza molto elevata anche a Firenze con il 24,92%; a Genova con il 24,85%; a Padova con il 24,48%; a Venezia con il 23,80%; a Milano con il 23,27%. Segue Torino con il 20,72%. A Cagliari la percentuale è stata del 19,99. Ad Ancona è stata del 20,88%, a Perugia del 19,86%. Afflenza sotto la media a Roma, dove alle 12 si è recato a votare il 19,70% degli aventi diritto. Affluenze più basse in generale al Sud: a Bari la percentuale dei votanti è stata del 17,83%; a Napoli del 15,10%: a Palermo del 14,10%; a Reggio Calabria dell’11,99%.