Sciacca, notte di vandalismo alla Perriera: arrestato pregiudicato saccense

La scorsa settimana, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sciacca hanno arrestato in flagranza di reato un noto pregiudicato saccense, individuato quale autore di ripetuti danneggiamenti ad autovetture, aggravati dal porto di armi al di fuori della propria abitazione. L’episodio, avvenuto tra la via Fratelli Bellanca, la via Leonardo Sciascia e la via Enrico De Nicola, è stato accertato dai militari che, avendo ricevuto nei giorni scorsi diverse segnalazioni di atti di vandalismo alle autovetture parcheggiate in quei dintorni, hanno disposto numerosi servizi di osservazione al fine di interrompere il fastidiosissimo ripetersi degli episodi criminali e di poter individuare l’autore dei danneggiamenti seriali.

In una nottata di fine novembre i Carabinieri – viene ricostruito in una nota – individuavano ed arrestavano in flagranza di reato un noto pregiudicato di Sciacca che, in rapida sequenza e mediante l’utilizzo di due bastoni telescopici in metallo, normalmente usati a scopo di difesa personale, era riuscito a danneggiare un espositore di piastrelle in ceramica, due specchietti retrovisori di autovettura e un lunotto posteriore di autovettura. Sottoposto a successiva perquisizione domiciliare il giovane è stato trovato in possesso dei due pericolosi bastoni telescopici in metallo e pertanto è stato deferito alla Procura della Repubblica di Sciacca che ha richiesto ed ottenuto la convalida dell’arresto in flagranza. I carabinieri della Compagnia di Sciacca, naturalmente impegnati nelle attività d’indagine al fine di verificare se lo stesso soggetto sia coinvolto pure nei precedenti episodi di danneggiamento iniziati già nel mese di maggio 2016 in via Fratelli Bellanca, invitano i cittadini a fornire qualsiasi informazione ritenuta utile alle investigazioni.