Agrigento, presentazione del libro “La storia di Jason” di Giacomo La Russa

Sarà presentato sabato 10 dicembre alle 18 allo Spazio Temenos, nella Chiesa di San Pietro di Agrigento, il libro “La storia di Jason“, l’opera prima dell’avvocato agrigentino Giacomo La Russa. Interverranno il giornalista Gianluca Amadori e il magistrato Fernando Sestito. Una storia vera, un caso di giustizia, quella raccontata dall’autore Giacomo La Russa, protagonista del romanzo insieme a Jason, suo assistito. Sullo sfondo della vicenda, Agrigento e i suoi luoghi. Non solo la storia di un migrante e di un avvocato, ma di due uomini dentro un sistema di poteri. Un romanzo ancora che racconta il Sud e la sua condizione. Un libro toccante, ricco di chiavi di lettura e di spunti di riflessione su un tema attualissimo e che ci tocca da vicino.

Sinossi. Un nigeriano è stato recuperato in Mediterraneo insieme a centinaia di stranieri. Partita dalla Libia nel cuore della rivoluzione contro Gheddafi, la barca era rimasta in avaria. Dopo il salvataggio, al centro di accoglienza di Lampedusa, cominciano a circolare strane voci. Voci che parlano di un santone e di riti tribali. Di sacrifici ed uccisioni per propiziarsi la salvezza. Hanno così inizio le indagini. Jason, trasferito sulla terraferma e separato dalla moglie, scopre di essere ricercato. Decide di costituirsi e contatta un avvocato. Ed è a partire da questo che si sviluppano le linee della storia. Che non sono soltanto quelle dei percorsi esistenziali di quanti incroceranno il suo cammino. O della scoperta dell’identità dietro la sua pelle nera. Ma anche quelle del Destino. Dell’impossibilità di conoscere la verità e dell’angoscia che ne deriva. E insieme della pretesa di un certa civiltà e del suo sistema giuridico di possedere le chiavi dell’ignoto.