SHARE

Il gruppo editoriale del Il Giornale di Sicilia avvia da domani a Palermo il primo progetto di Alternanza scuola lavoro nell’ambito del giornalismo. Coinvolte anche alcune classi del Campus Lincoln. Ad accompagnare gli studenti in questo percorso saranno il condirettore Giovanni Pepi, i cronisti e i redattori di Giornale di Sicilia, Tgs e Rgs. Si partirà da un focus sulla Costituzione italiana che tutela la libertà d’espressione. “Ai ragazzi faremo fare un’esperienza nel mondo dell’informazione senza servirci di loro e gli spiegheremo che informarsi serve ad imparare a compiere scelte e ad essere la classe dirigente di domani”, spiega all’Ansa Marina Turco di TGS. Gli studenti potranno comprendere i meccanismi del rapporto con le fonti di informazione. Assieme ai giornalisti-istruttori andranno alla Procura della Repubblica, nei laboratori della Polizia scientifica e visiteranno anche reparti specializzati dei Carabinieri. Visiteranno le redazioni delle testate del gruppo Giornale di Sicilia di via Lincoln dove gli studenti prenderanno parte anche alle riunioni di redazione. Si punta anche a metterli in contatto con altre affascinanti figure professionali.

SHARE