Bivona, la musica al centro del Natale: weekend con “Vibrazioni sicane”

La musica al centro del Natale bivonese. Il weekend del 17 e 18 dicembre nella città agrigentina ospita “Vibrazioni sicane”: esibizioni, esposizioni di opere pittoriche e fotografiche, concerti e la consegna di attestati a personalità del mondo della musica. “La musica fin dai primi del ‘900 a Bivona ha rappresentato un momento di crescita culturale, una tradizione radicata nel territorio che vanta brillanti musicisti e compositori. La scuola ‘Lo Nigro’ ha contribuito allo sviluppo della cultura musicale ed alla formazione dei più giovani, nella convinzione che talento, espressività e sapere musicale rappresentano una vera e propria eccellenza nel nostro territorio”. Così il primo cittadino di Bivona Giovanni Panepinto presenta l’iniziativa. “Abbiamo deciso – continua Panepinto – di tributare riconoscimenti a chi, con competenza e professionalità, ha donato lustro all’area dei monti sicani facendo si che la città di Bivona sia conosciuta oltre che come ‘Città della pesca’ anche come ‘Città della musica’”.
La manifestazione ha preso il via stamattina nell’auditorium della Concezione con l’inaugurazione della mostra di pittura di Domenico Cocchiara e Raffaele Parisi; nel Chiostro di Santa Rita inaugurata la mostra fotografica di Salvatore Giallombardo. A partire dalle 18, nella chiesa Madre, la consegna degli attestati di benemerenza ‘Città di Bivona’ e delle targhe ai docenti che insegnano nella scuola di musica “Lo Nigro”, convenzionata con il conservatorio di Palermo, ed agli artisti che hanno deciso di vivere nell’area dei Monti Sicani. Tra i premiati Andrew Carte, violinista irlandese professore di musica, Kat Dyson, chitarrista di Zucchero, Jacek Kochan, batterista polacco di fama internazionale, Ludwig Galea, cantante lirico maltese.

vibrazioni_sicaneLa giunta comunale ha inoltre deliberato l’assegnazione di attestati di benemerenza ai maestri Federico Mondelci, Paolo Pollice, Piero Vincenti, Daniele Ficola, Virginio Zoccatelli, Antonella Cecere e Riccardo Anglani. Dopo la consegna degli attestati seguirà il concerto degli allievi della Scuola di musica ‘Lo Nigro’. L’indomani domenica 18 dicembre alle 12 nell’auditorium della Concezione si terrà un concerto di musica classica del Conservatorio’ Vincenzo Bellini’ di Palermo, alle 19, nello stesso luogo, si terrà un concerto di musica jazz.
All’evento organizzato grazie alla collaborazione del Comune, della scuola “Lo Nigro” e dell’ente “Parco dei Monti Sicani”, è prevista la presenza dell’assessore regionale al Turismo Anthony Barbagallo, del direttore e del presidente del Conservatorio di Palermo Daniele Ficola, del commissario del Parco dei Monti Sicani Giacomo Scala, e del sottosegretario all’istruzione Davide Faraone.