Siculiana, dissequestrati due immobili a Torre Salsa

Due immobili che erano stati sottoposti a sequestro, a Torre Salsa, sono stati adesso dissequestrati su decisione del Tribunale della Libertà. Ad opporsi al sequestro, che era stato motivato da presunte violazioni edilizie, erano state le proprietarie, le sorelle Antonella e Leonarda Barone, di Santa Margherita Belice. I due manufatti, uno dei quali più recente, erano stati sottoposti a sequestro dal Tribunale di Agrigento. L’istanza di dissequestro era stata già presentata, ma rigettata dal Tribunale della Libertà. Il legale delle sorelle Barone, l’avvocato Carmelo Carrara, però, ha impugnato in Cassazione. La Corte di Cassazione, come riporta oggi il Giornale di Sicilia, ha accolto il ricorso e annullato con rinvio ad altra sezione del Tribunale della Libertà.