Montallegro: vertice al comune su Prg, piano paesaggistico, sviluppo economico

Convocata dal sindaco Pietro Baglio si è svolta ieri una riunione presso il comune di Montallegro per fare il punto della situazione su diversi questioni e su alcune criticità emerse che hanno trovato riscontro positivo nella collaborazione fattiva di tutti i professionisti presenti alla riunione. Si è parlato, in particolare, di regolamento edilizio, piano regolatore generale, piano paesaggistico, problematiche urbanistiche, proposte per lo sviluppo economico. All’incontro, oltre al sindaco, anche l’assessore alle Attività produttive Andrea Iatì,il dirigente dell’Utc Rosario Monachino, la geometra Rosaria Aquila, numerosi i tecnici-progettisti tra i quali gli ingegneri Antonino Gambino, Paolo Spataro, Arianna Chiara e gli architetti Nicola Buscemi, Antonino Giuffrida, Michele Farruggia, Francesco Scalia e Giuseppe Cuffaro.
La riunione è servita per fare il punto della situazione sugli aspetti inerenti i temi di cui sopra Dal canto suo, il sindaco Baglio, facendo proprie le sollecitazioni e le proposte pervenute, ha dato mandato al dirigente dell’Utc di produrre un atto di indirizzo politico per applicare l’attuale regolamento edilizio nelle more che venga adeguato alle nuove norme previste dal decreto 380 di recente recepito in Sicilia. Inoltre il sindaco ha dato mandato di svolgere gli adempimenti necessari per affidare gli incarichi di agronomo e geologo relativi alla redazione del Prg e di costituire l’ufficio del piano avvalendosi della collaborazione esterna e gratuita dei tecnici e di produrre uno studio di fattibilità sullo sviluppo urbanistico del paese tenendo conto del piano di protezione civile in fase di redazione, del piano paesaggistico e del piano di utilizzo del demanio marittimo per lo sviluppo turistico di Bovo Marina. “Da parte di tutti i partecipanti – ha commentato l’assessore alle Attività produttive Andrea Iatì – si è registrato uno spirito costruttivo, esempio di partecipazione democratica fattiva per lo sviluppo del paese”.