Rapina a mano armata a Canicattì, presa di mira tabaccheria in via Fasci siciliani

Rapina a mano armata ieri sera, poco prima dell’orario di chiusura, ai danni di una tabaccheria di Canicattì, nella quale erano presenti alcuni clienti. Un bandito, con pistola in pugno e volto coperto, si è fatto consegnare l’incaddo dal titolare dell’esercizio di via Fasci siciliani. Gli uomini del commissariato di Canicattì, in provincia di Agrigento, stanno analizzando le immagini del sistema di video-sorveglianza. Pare che il rapinatore – secondo quanto riporta l’Ansa – avesse un complice che lo attendeva fuori.