Lavoro, protesta operatori ecologici a Canicattì

Gli addetti al cantiere di Canicattì (in provincia di Agrigento) della ex Dedalo Ambiente, in liquidazione da anni, stamane hanno fermato i mezzi e le attività per chiedere agli amministratori comunali il pagamento di stipendi e tredicesime e minacciando di cominciare uno sciopero in assenza di risposte. Il Comune, secondo quanto riporta l’Ansa, ancora non dispone di un bilancio operativo: quello di previsione 2016 è arrivato in giunta solo a fine dicembre, quando era tempo della rendicontazione.