Agrigento, casa di appuntamenti gestita da due donne cinesi scoperta dalla polizia

La Polizia di Stato di Agrigento ha individuato e chiuso una casa di appuntamenti gestita da due donne di nazionalità cinese, rispettivamente di anni 49 e 39 anni. Nei giorni scorsi il personale della Seconda Sezione Immigrazione e Prostituzione della Squadra Mobile, ha individuato un condominio sito in questa Via Imera e dopo gli apportuni approfondimenti investigativi, ha fatto irruzione all’interno dell’abitazione ove operavano le due donne di nazionalità cinese.
Dopo le formalità di rito, in ossequio alle norme sui cittadini extraeuropei, le stesse sono state espulse ed accompagnate presso il CIE di competenza per essere rimpatriate. Le attività della Squadra Mobile, hanno trovato valido riscontro nelle indicazioni fornite da altri cittadini che avevano notato il sospetto via vai dall’appartamento adoperato dalle due donne ed hanno fornito utili elementi che hanno contribuito all’immediato ed efficace intervento della Polizia; episodio questo che conferma che la collaborazione dei cittadini con le forze di Polizia risulta sempre assolutamente importante e risolutiva in relazione a qualsivoglia tipologia di reato.