Maltempo nell’Agrigentino: allerta arancione fino a mezzanotte, scuole chiuse domani a Sciacca

Nuovo avviso di allerta meteo alla popolazione, in aggiornamento, dopo il bollettino di questo pomeriggio diramato dal Dipartimento della Protezione Civile della Regione Siciliana. Fino alla mezzanotte di oggi, domenica 22 gennaio 2017, sono previste nell’Agrigentino – e in particolare nella zona di Sciacca e dintorni – condizioni meteorologiche con criticità “ARANCIONE” per “RISCHIO METEO-IDROGEOLOGICO E IDRAULICO”. A partire dalla mezzanotte e per la giornata di domani, lunedì 23 gennaio 2017, le previsioni danno una criticità “gialla” di “rischio meteo-idrogeologico e idraulico”. I codici di criticità meteo, si ricorda, sono 4: verde (vigilanza), gialla (attenzione), arancione (preallerta) e rosso (allarme). Il sindaco di Sciacca Fabrizio Di Paola ha trasmesso l’avviso meteo con i consigli alla popolazione a cui si chiede ancora una volta di fare molta attenzione specialmente nella giornata di oggi adottando “ogni più opportuno mezzo di protezione dai fenomeni di allagamento che potrebbero verificarsi in concomitanza delle precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale”.

Scuole chiuse, domani, lunedì 23 gennaio 2017, a Sciacca. Lo ha disposto oggi il sindaco Fabrizio Di Paola con propria ordinanza. La città è stata investita, soprattutto nella giornata di oggi, da violente e persistenti piogge. La criticità, così come da avviso diramato nel pomeriggio, rimane con codice arancione per le prossime ore. Il nubifragio, si evidenzia nel provvedimento, “ha provocato diversi danni alle infrastrutture stradali e reso precaria la situazione viabile e che, pertanto, nelle more che vengano effettuate le verifiche si rende necessario disporre la chiusura delle scuole per la giornata di domani”. L’ordinanza di chiusura riguarda tutte le scuole cittadine, statali e paritarie, di ogni ordine e grado (scuole d’infanzia, scuole primarie, scuole secondarie e di primo e secondo grado).