Acqua: guasto all’acquedotto Fanaco, disagi nell’Agrigentino

Girgenti acque S.p.A. comunica in una nota stampa di essere stata informata da Siciliacque S.p.a. di quanto segue: “è stata ridotta la fornitura idrica ai serbatoi del Comune di Agrigento ed al Partitore di Aragona, a causa di torbidità riscontrata nell’invaso dell’acquedotto Fanaco, con una consequenziale riduzione della portata idrica ai Comuni di Agrigento, Aragona, Comitini, Porto Empedocle, Favara, Canicattì, Campobello di Licata, Casteltermini, Ravanusa e San Giovanni Gemini. Inoltre, è stato riscontrato un guasto sulla condotta dell’ acquedotto Fanaco e pertanto è stata sospesa la fornitura idrica nei Comuni di Canicattì, Campobello di Licata, Casteltermini e Ravanusa. Infine, nei Comuni di Agrigento (zone di Fontanelle, San Michele, Via Unità d’Italia e Zona Industriale), Aragona, Comitini, Porto Empedocle e Favara, tale problematica va ad aggiungersi a quella precedentemente indicata. Per tali ragioni – spiega Girgent Acque – la turnazione idrica subirà delle limitazioni, e quella prevista per i prossimi giorni degli slittamenti. La distribuzione tornerà regolare non appena Siciliacque avrà ripristinato l’ordinaria fornitura idrica ai Comuni interessati, tenendo in considerazione che per la normalizzazione, saranno necessari dei tempi tecnici”.