Palma di Montechiaro, Panepinto (Pd): “Onore e merito a Pasquale Amato”

“Onore e merito a Pasquale Amato. Il sindaco di Palma di Montechiaro si è dimesso oggi dalla sua carica. Avevamo discusso lunedì sera delle difficoltà politiche e della mozione di sfiducia. Nel suo viso, che conosco da tanti anni, c’era amarezza. Tanta amarezza e consapevolezza”. Lo scrive su Facebook il deputato regionale del pd, Giovanni Panepinto, commentando le dimmissioni del sindaco di Palma di Montechiaro. “I cittadini di Palma di Montechiaro – ha aggiunto – nelle prossime giornate apprezzeranno al netto delle barbarie di chi critica tutto e tutti ciò che pasquale amato ha fatto con il cuore, la passione, competenza e visione strategica per la sua gente e per la sua città. Conosco tante pratiche avviate e risolte. Un solo ricordo, tra tanti del suo lavoro, l’inaugurazione del cinema con il gattopardo in scena e lui insieme sul palco con Rosario Gallo. Una bellissima pagina per Palma, una emozionate serata anche per me, di una Sicilia migliore. A lui – ha proseguito Panepinto – va il mio grazie non di circostanza, certo con l’amicizia e la stima , perché ci mette sempre la faccia e la sua dignità resta confermata. A lui ancora grazie per le battaglie per l’acqua pubblica. Riconoscenza a lui dirigente politico della sinistra agrigentina da sempre e capace di non giocare mai al ribasso. I sindaci sono anche questo: l’unico punto di riferimento di una comunità. Abbiamo parlato con Giusy Nicolinj di Pasquale, delle sue dimissioni e del fatto che resta un protagonista della scena politica”.