Ambiente: fondi per comuni vicini a discariche, ecco il decreto dell’assessore Contraffatto

“I territori che sono vicini ad impianti di smaltimento di rifiuti, in Sicilia, avranno diritto a precise compensazioni che consentiranno loro di attenuare l’impatto ambientale, intervenendo anche sulla viabilita’ o sulla tariffa a carico dei cittadini”. Lo ha detto l’assessore regionale all’Energia e ai Servizi di Pubblica Utilità Vania Contrafatto comunicando nei giorni scorsi su Facebook la firma del decreto. “I Comuni sul cui territorio si trova una discarica riceveranno il 50% dei proventi ricavati dagli oneri pagati dai gestori degli impianti, in proporzione alla superficie interessata – ha spiegato l’assessore – il 30% sarà destinato ai Comuni interessati dal transito dei mezzi che trasportano rifiuti nel raggio di 5 chilometri, mentre il restante 20% andra’ ai Comuni confinanti. Queste somme dovranno essere destinate alla mitigazione dell’impatto ambientale, alla manutenzione della viabilità interessata e, lì dove possibile, all’abbattimento della tariffa sui rifiuti a carico dei cittadini”. Nell’Agrigentino il decreto riguarda in particolare i comuni di Montallegro, Siculiana e Sciacca.