Uccise ex moglie a Ravanusa, condanna a 30 anni di carcere confermata dalla Cassazione

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 30 anni di carcere per Luigi Gallo, 67 anni, reo confesso dell’omicidio dell’ex moglie Giovanna Longo e del tentato omicidio del suo novo compagno, Luigi Avarello, 67enne. I fatti sono del 2013. L’aggressione, come racconta l’Ansa, avvenne per strada, al mercatino rionale. Gallo venne disarmato da Avarello e da alcuni vigili urbani in servizio.