Agrigento, Cupa non dovrà dare 9 milioni all’università di Palermo

Il Consorzio universitario di Agrigento non dovra’ dare 9 milioni di euro all’universita’ di Palermo. Lo ha deciso il Tar Sicilia. Al momento, Agrigento ha vinto. Il Cupa continuera’ ad esistere. “Abbiamo vinto su tutta la linea, a tamburo fisso – ha dichiarato il sindaco Lillo Firetto – La controversia e’ chiusa, il Cupa non deve dare 9 milioni di euro all’universita’ di Palermo. Finalmente si annetta il campo da una nuvola che incombeva minacciosa sul Consorzio universitario. Cupa che, adesso, ha una prospettiva certa. Da novembre di quest’anno, da quel che mi risulta, – ha aggiunto Firetto – verra’ aperto un nuovo corso di laurea e ci sono contatti per altri corsi di laurea. E’ necessario, pero’, adesso, che la Regione faccia la sua parte”. Il Consorzio era stato chiamato a difendersi davanti al Tar per respingere una ingiunzione di pagamento di oltre 9 milioni di euro avanzata dall’universita’ di Palermo per il pagamento dei docenti incardinati al polo fino al 2010.