Latitante di Ribera catturato a casa della nipote a Torino

Era evaso dagli arresti domiciliari in Sicilia per raggiungere la nipote in Canavese. La latitanza è durata pochissimo per Francesco Ievoli, 61 anni, originario di Ribera, in provincia di Agrigento, arrestato dai carabinieri di San Giorgio. Era sparito venerdì 3 marzo. L’uomo era ai domiciliari in quanto condannato a nove anni e quattro mesi per associazione per delinquere, favoreggiamento della prostituzione, detenzione di armi clandestine, ricettazione e riciclaggio. Si era nascosto a casa della nipote dove è stato arrestato per evasione, come riporta l’Ansa.