Mercato Slow, la fiera dell’eccellenza enogastronomica nel cuore di Agrigento

In questi giorni di festa del Mandorlo in fiore c’è un posto in città tutto da scoprire, ascoltare e gustare. È il Mercato Slow, una piccola fiera promossa dalla condotta di Agrigento di Slow Food. Davanti al sagrato della splendida Chiesa di San Pietro in via Pirandello (la via parallela alla via Atenea), troverete tanti stand dei produttori locali che abbracciano la filosofia di Slow Food, ovvero la filosofia del cibo “buono, giusto e pulito”.

Il Mercato Slow accoglie i produttori dei Presidi Slow Food, ovvero quelle realtà che aderisco al progetto di recupero e di salvaguardia di piccole produzioni di eccellenza gastronomica minacciate dall’agricoltura industriale, dal degrado ambientale, dall’omologazione. Al Mercato, i produttori locali a contatto diretto con il pubblico, raccontano e fanno degustare i loro prodotti. I formaggi di capra girgentana, come la robiola fresca e la caciotta semistagionata; le conserve e le preparazioni a base di Cipolla paglina di Castrofilippo, una varietà a rischio salvata da quattro produttori del territorio.

Si potrà assaggiare la “cuddrireddra”, altro presidio Slow, un dolce della tradizione, croccante, fritto rigorosamente in olio extravergine d’oliva e caratterizzato da note di cannella, scorza d’arancio e vino rosso. Presenti anche le fragoline di Sciacca e Ribera, nella preparazioni che ne esaltano le caratteristiche  – marmellate, sciroppi, gelati e gelatine –  e che costituiscono parte della base della tradizione culinaria locale.

Si potrà conoscere il Maiorchino, un formaggio stagionato risultato di una tradizione secolare, oggi ad alto rischio di estinzione a causa della tecnica di produzione, molto complessa. Pesti, salse, oli d’oliva slow, salumi, aceto balsamico, liquori dei più particolari e tanto altro ancora. Non mancheranno poi la musica e l’aria di festa.

Il Mercato Slow si svolgerà mercoledì 8 marzo e giovedì 9 dalle 17 alle 21; venerdì e sabato per tutto il giorno, dalle 10 alle 21; domenica 12 marzo la mattina fino alle 13. Alcuni dei Presidi potranno essere gustati all’interno della Chiesa durante i Laboratori del Gusto, momenti di racconti e degustazione. Il prossimo Laboratorio è in programma giovedì 9 marzo alle 19 ed è dedicato ai prodotti da forno della Comunità del Cibo di Realmonte.