#bastabuche in Sicilia, Anas: interventi su strade statali 115

Anas comunica in una nota che, nell’ambito della prima fase del progetto #bastabuche che ha attivato investimenti pari a 40 milioni di euro, sono stati avviati interventi di pavimentazione lungo le strade statali 115 “Sud Occidentale Sicula”, dal km 268 al km 407, tra Gela e Siracusa, 124 “Siracusana”, dal km 34 al km 106, tra Grammichele e Solarino, e 287 “Di Noto”, dal km 0 al km 24, tra Palazzolo Acreide e Noto. Fino al 21 luglio si renderà necessario, lungo i tratti di volta in volta interessati dai cantieri, il restringimento di carreggiata ad un’unica corsia con istituzione del senso unico alternato. All’approssimarsi delle aree di cantiere, i veicoli dovranno rispettare il limite di 30 km/h e il divieto di sorpasso.

Intanto, sulla strada statale 115, a partire dalle ore 10.00 di oggi, è stato chiuso al traffico il Viadotto Akragas (Morandi). L’interdizione è finalizzata a consentire il più celere avvio dei lavori per gli interventi di manutenzione già programmati. Infatti, in vista dell’aggiudicazione, prevista per domani, dei lavori di consolidamento di alcune travi di bordo degli impalcati, saranno anticipate alcune attività propedeutiche alla cantierizzazione. Per garantire l’esecuzione in sicurezza di tali lavorazioni è stato quindi necessario procedere alla chiusura del tratto di strada. I lavori avranno una durata stimata di circa 180 giorni dall’avvenuta consegna. Per quanto riguarda la viabilità, il transito è deviato sul percorso alternativo costituito dalla viabilità locale tra gli svincoli di Villaseta e quello per Via Dante o in alternativa per chi proviene da Porto Empedocle, dalla Strada statale 115 e dalla Strada Statale 640 sino allo svincolo di San Leone, per proseguire sulla Strada Statale 118 sino al centro abitato di Agrigento. Viceversa per le percorrenze opposte. In relazione alle notizie apparse sui giornali in merito alle indagini avviate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Agrigento, Anas conferma di aver ricevuto dalla Procura richiesta di informazioni sulla situazione strutturale del viadotto, in merito alle quali sta fornendo tutte le informazioni.

Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde, gratuito, 800 841 148.