Operatori del 118 di Agrigento e Raffadali picchiati dal paziente che dovevano soccorrere

I soccorritori del 118 di Agrigento 3 e Raffadali sono stati picchiati e insultati dal paziente che dovevano soccorrere e costretti a ricorrere al pronto soccorso. L’episodio e’ stato denunciato dal sindacato Csa Ral. “Quanto e’ accaduto – ha detto all’Ansa Giuseppe Badagliacca, segretario del Csa – e’ assurdo: chi deve prestare aiuto trova spesso uno scenario ostile. Manifestiamo la nostra condanna contro qualsiasi atto di violenza e la nostra vicinanza agli operatori aggrediti, invitando la Seus a intraprendere le dovute azioni a tutela dei propri dipendenti”.