Scontro sulla gestione della Scala dei Turchi, il sindaco: “No alle ingiuste richieste del privato”

Dopo il consiglio comunale straordinario una conferenza stampa alla Scala dei Turchi è stata promossa dall’amministrazione comunale di Realmonte. “Alla Scala dei Turchi spiegheremo – ha detto il sindaco Lillo Zicari – che quel posto ci appartiene perché da tempo immemorabile è sempre stato nostro, è un luogo magico, dove le genti di diversa razza, colore ed età, hanno goduto e continueranno a godere della magnificenza della natura. Saremo noi ad occuparcene, a tutelarlo più di quanto abbiamo fatto finora. Quel luogo appartiene ai cittadini del mondo e noi faremo in modo che tutti possano continuarne a goderne con la dovuta cautela ed il giusto rispetto. Siamo pronti a condividere il percorso di salvaguardia con tutti coloro che, animati di buona volontà, vorranno spendersi per la difesa del bene, ma staremo lontani dagli speculatori e da chi lotta per la sottrazione del bene al pubblico, a vantaggio – ha concluso il primo cittadino – delle ingiuste richieste del privato, mosso soltanto dal miraggio di facili profitti”.