SHARE

Allarmismo fuori luogo da parte del Partito Democratico sulla mancanza di loculi presso il cimitero comunale di Siculiana”. A sostenerlo è il Sindaco Leonardo Lauricella, che, con l’intento di informare la cittadinanza, chiarisce. “Come riconosciuto dallo stesso PD di Siculiana – si legge in una nota – la costruzione di numero 70 loculi è stata programmata per tempo da parte dell’Amministrazione Comunale e dall’Ufficio Tecnico, tant’è che la gara è stata già espletata il 20 febbraio 2017, con l’apertura delle offerte presentate dalle ditte partecipanti. La consegna dei lavori alla ditta aggiudicatrice avverrà nei prossimi giorni.

I circa 30 giorni decorsi dalla data di aggiudicazione, (20 febbraio 2017), non sono trascorsi invano, ma sono stati necessariamente utilizzati dall’Ufficio Tecnico che è obbligato per legge, prima della consegna dei lavori, a verificare i requisiti dichiarati dalla ditta aggiudicatrice. Nessuna inerzia quindi – dichiara Lauricella – né da parta dell’Amministrazione comunale né da parte dell’Ufficio Tecnico. Voglio, comunque, augurarmi – conclude Lauricella – che la verifica al cimitero da parte del Partito Democratico di Siculiana non rientri nell’ambito delle iniziative, come recentemente riportato dalla stampa nazionale, finalizzate a ricercare tra i morti soggetti da tesserare nel partito. Almeno i morti lasciateli in pace, anche perché avrebbero difficoltà oggettive ad esercitare il diritto di voto ai congressi del PD”.

SHARE