Montevago: differenziata al 68%, Tari ridotta del 17%

Il consiglio comunale di Montevago ieri sera ha approvato il piano finanziario e la Tari (tariffa sui rifiuti) per il 2017. “Molta soddisfazione esprime l’amministrazione comunale per i risultati raggiunti e per il lavoro svolto nel secondo semestre 2016”, si legge in una nota. La percentuale di raccolta differenziata si attesta al 68% e per i cittadini una riduzione della bolletta pari al 17%
“Tutto ciò – dichiara il sindaco Margherita La Rocca Ruvolo – ha comportato un lavoro meticoloso, oculato, virtuoso da parte di tutti, dagli operatori ecologici, ai cittadini che stanno collaborando, dagli uffici agli amministratori. Tutti si sono raccordati in ogni passaggio significativo di questa lunga catena
Malgrado l’emergenza estiva – prosegue il sindaco – che ha visto il comune di Montevago, conferire a Lentini e i costi lievitare, si è riusciti a rispettare due grandi traguardi: aumento della raccolta differenziata e diminuzione del costo in bolletta. L’impegno è di continuare su questa linea e alleggerire ulteriormente la tassa per i cittadini.A questi risultati si aggiunge il riconoscimento dell’Assessorato regionale Energia che annovera Montevago tra i 24 comuni virtuosi dell’Isola, che hanno superato la percentuale del 65%”.
Il 6 aprile, Montevago verrà premiato, nell’ambito del 9^ salone internazionale “Progetto Confort”, come comune virtuoso.