Gran Galà al Teatro Nicolaj di Calamonaci sabato 8 aprile

Volge al termine l’intensa stagione del Teatro “Aldo Nicolaj” di Calamonaci. Con la serata di gala, in programma sabato 8 aprile, alle ore 21, calerà il sipario su un cartellone che ha visto ben dieci compagnie, provenienti anche da altre regioni d’Italia, calcare le tavole del teatro del piccolo comune agrigentino. Una serata che vuole rappresentare la celebrazione del Teatro, dell’Arte e della Cultura, come momento di riscatto. Nel corso del Gran Galà, saranno premiati nomi celebri dello spettacolo e del giornalismo italiano.

Il premio “Aldo Nicolaj”, alla sua prima edizione, sarà assegnato a Tuccio Musumeci, icona del teatro italiano e siciliano, interprete di una straordinaria edizione di “Classe di ferro”, uno dei testi di maggior successo di Aldo Nicolaj. A Gaetano Aronica sarà assegnato il premio “Giovanni Raffiti”, giunto all’ottava edizione. Un premio che, oltre a voler celebrare la straordinaria carriera artistica dell’attore di origini agrigentine, vuole mettere in evidenza l’impegno e il gran lavoro svolto da Aronica che, nel corso dell’ultima stagione, ha portato nuova linfa al “Teatro Pirandello”, tornato, a distanza di anni, a produrre un’opera del grande drammaturgo. Il premio “Calamonaci Randone”, invece, sarà assegnato al giornalista Gianluigi Paragone e alla redazione de La Gabbia Open, nota trasmissione di approfondimento de La7, le cui inchieste rappresentano un grande esempio di voglia di riscatto sociale.

La serata vedrà anche la proclamazione dei vincitori dell’undicesima edizione del Festival nazionale “Salvo Randone”, con la consegna dei premi al migliore spettacolo; al migliore attore ed attrice protagonista; alla migliore regia, al miglior caratterista; al miglior attore non protagonista. Previsto anche il premio per lo spettacolo che ha ottenuto maggior gradimento da parte del pubblico. A presentare la serata, la cui regia è affidata a Rosario Galli (noto attore, autore, regista e direttore artistico di importanti eventi teatrali e non), saranno Ornella Vesco e Marco Simeoli, straordinario attore-regista, nonchè spalla di Gigi Proietti, con lui anche nel recente successo di Rai Uno, “Cavalli di battaglia”.

Diversi anche gli ospiti che si alterneranno sul palco del Nicolaj: dalle bravissime attrici Dany Moccia e Ornella Giusto alle splendide sonorità di Ezio Noto e i Disìu; dalla meravigliosa voce di Pippo Veneziano alle emozioni che l’Orchestra da Camera dell’istituto superiore di musica “Toscanini” di Ribera saprà regalare al pubblico in sala, con un omaggio al grande Ennio Morricone. La direzione artistica della stagione porta la firma di Totò Nicosia, con la direzione organizzativa di Michele Ruvolo.