SHARE

E’ stato aperto il confronto tra governo e sindacati sulla seconda fase della riforma pensioni e in particolare sul futuro previdenziale per i giovani e “la riunione di oggi e’ stata utile per definire il perimetro della discussione”. Lo ha detto il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti, al termine del tavolo con Cgil, Cisl e Uil, spiegando che il prossimo tavolo in sede tecnica e’ stato fissato per il 4 maggio, “intanto dobbiamo fare una serie di analisi, individuare gli elementi per definire la platea”. L’appuntamento del 4 maggio vertera’ anche sulla previdenza complementare, ha aggiunto il ministro.

SHARE