Vinitaly 2017, eccellenze della Calabria apprezzate dal grande pubblico: ecco i Vini Battaglia

“Durante la giornata conclusiva del Vinitaly, la Regione Calabria è stata tra i protagonisti più acclamati del Salone, grazie al lavoro di squadra creato in sinergia con le aziende vitivinicole calabresi. Le attività di valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche della Calabria hanno ricevuto notevole attenzione da parte del pubblico”, si legge in una nota della giunta regionale calabrese. La partecipazione al Vinitaly è stata occasione di importanti incontri istituzionali alla presenza del presidente della Regione, Mario Oliverio, che ha avuto modo di confrontarsi anche con il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina in visita allo stand istituzionale della Calabria.
“Fitto il calendario della quattro giorni veronese per le 58 aziende di vini, 2 di liquori e i Consorzi di tutela calabresi che si sono presentate agli affermati buyer di settore nazionali e internazionali, ai giornalisti italiani e stranieri e ai numerosi visitatori con degustazioni guidate e mirate, momenti di dibattito ed approfondimento, che hanno permesso di far conoscere le eccellenze enogastronomiche calabresi e di incrementare – si legge nella nota – il business e la competitività sul mercato internazionale”.
battaglia vinieTra le aziende calabresi segnaliamo la Battaglia Vini di Reggio Calabria. “Il Vinitaly è sempre un’importante occasione per far conoscere i nostri vini al grande pubblico, per incontrare buyer, clienti e giornalisti del settore. Siamo soddisfatti per le tante visite ricevute nel nostro stand, i nostri vini sono stati apprezzati”, ha detto Rossella Battaglia, responsabile vendite della Battaglia Vini. “L’azienda vinicola creata nel 1958 da Vincenzo Battaglia è diretta oggi dal figlio Carmelo che, pur adeguandosi alle innovazioni tecnologiche, mantiene inalterati i processi di produzione rigorosamente artigianali. Dispone di uno stabilimento per la trasformazione e la maturazione di uve e di un impianto di imbottigliamento all’avanguardia. I vini prodotti – viene spiegato su www.vinibattaglia.com – vengono affinati nelle proprie cantine buie, fresche con il giusto grado di umidità. La punta di diamante della produzione artigianale Vini Battaglia sono il Pellaro ed il Palizzi nati dalla sapiente unione di uve provenienti da antichi vitigni calabresi. Nel 2008 Carmelo Battaglia ha celebrato il cinquantesimo anno di attività con il nuovo 50 Anni divini, un pregiato Pellaro, per rendere omaggio a mezzo secolo, un tempo condiviso nel lavoro con il padre Vincenzo, con passione ed amore per la propria terra: la Calabria, una civiltà ricca di una grande tradizione per la coltura della vite”.