Vinitaly 2017, la cantina Gorghi Tondi presenta Babbìo

La cantina Gorghi Tondi di Mazara del Vallo  ha scelto il palcoscenico della 51° edizione di Vinitaly per presentare al grande pubblico “Babbìo”, “un nuovo vino brioso, profumato e fresco, da bere col sorriso”. “E’ un vino pensato per l’estate, blend di vitigni autoctoni tra cui il grillo, lo zibibbo e il damaschino, leggermente frizzante”, viene spiegato sulla pagina Facebook della cantina delle sorelle Annamaria e Clara Sala. L’azienda, che produce vini bio, si avvale della collaborazione dell’enologo agrigentino Tonino Guzzo.

Oltre alle viti, coltiviamo il rispetto per la natura. Per fare vino – si legge sul sito www.gorghitondi.com – non soltanto coltiviamo la terra, la rispettiamo. Coltiviamo le nostre uve all’interno di una Riserva Naturale. La green attitude è una componente determinante del nostro lavoro. Salvaguardia dell’ambiente, basso impatto ambientale, eco-sostenibilità, massimo controllo e cura di tutta la filiera produttiva nel rispetto della natura che ci ospita. Senza l’aiuto di sostanze chimiche di sintesi e senza l’utilizzo di organismi geneticamente modificati otteniamo uve dalla qualità eccellente, per non alterare i profumi e i sapori unici che questa terra meravigliosa ci dona. I nostri terreni posti ad un’altezza media di 25 metri sul livello del mare sono estremamente fertili e totalmente irrigui, prevalentemente pianeggianti e di medio impasto, tendenti al calcareo, con una ottima profondità e permeabilità. Sono particolarmente vocati per la viticoltura”.