SHARE

Tutto pronto per l’Ecofesta Montallegrese in programma dal 25 al 29 aprile. L’iniziativa è promossa nell’ambito del progetto “Montallegro Ricicla – Bando comunicazione Conai 2016” promosso dall’Unione dei Comuni di Bovo Marina, Eraclea Minoa e Torre Salsa.
L’inaugurazione con i The Brothers è prevista il 25 aprile alle ore 21 in piazza Giovanni Paolo II, saranno illustrati dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pietro Baglio gi obiettivi raggiunti con la raccolta differenziata dei rifiuti e saranno presentati i nuovi contenitori per il potenziamento del sistema di raccolta e di riciclo. Tra le altre iniziative previste durante l’Ecofesta Montallegrese anche l’Infiorata Ricilona, le Olimpiadi del Riciclo.
Ecco la locandina con il programma completo.

montallegro ecofesta programmaTra i comuni virtuosi per la differenziata in provincia di Agrigento premiati nei giorni scorsi a Catania anche il comune di Montallegro. “Montallegro premiato come comune virtuoso per aver raggiunto una percentuale di raccolta differenziata mensile maggiore del 50% nel 2016. Tra mille difficoltà – ha dichiarato l’ingegnere Francesco Maniscalco, dirigente dell’ufficio Ambiente del Comune – siamo riusciti a raggiungere un buon risultato e adesso ci attestiamo intorno al 60%, ma non ci fermiamo qui perché a breve, con l’arrivo dei nuovi cassonetti, miriamo a rendere ancora più efficiente il sistema di raccolta con l’auspicio di incrementare sempre più la percentuale di differenziata”.

fiorenza marrella2“Orgogliosa di aver rappresentato Montallegro – ha detto il vice sindaco Fiorenza Marrella – al convegno ‘Rifiuti, differenziata, paesi virtuosi, appalti ed emergenze. Attualità e prospettive’ al 9° Salone Internazionale Progetto Comfort al Centro Fieristico Le Ciminiere di Catania. Un ringraziamento va ai cittadini che, nonostante i problemi iniziali, hanno contribuito a raggiungere questo traguardo importante. Gli interventi sono stati di grande ispirazione e speranza per il futuro della Sicilia. Citando il motto di Ecoface, ‘la differenziata è il futuro’ e il futuro della differenziata sono i giovani”.

SHARE