Sicilia en Primeur 2017 apre le porte al pubblico: 300 vini in degustazione, ecco le cantine agrigentine in vetrina

Sicilia en Primeur 2017 dà il benvenuto a tutti i wine lovers in uno speciale evento aperto al pubblico, sabato 29 aprile, alle 18,30 presso Parco di Radicepura a Giarre (Catania). L’anteprima mondiale dei vini siciliani, infatti, incontra per una serata gli appassionati del mondo del vino, portandoli alla scoperta della cultura vitivinicola dell’isola siciliana, una regione che vanta una tradizione vinicola fra le più antiche del mondo. Si potranno degustare più di 300 etichette presentate all’interno del Parco di Radicepura che proprio in questi mesi ospiterà l’evento Garden Festival.

Anteprima vini siciliani

feudo montoni cammarata vinitalyIl festival è il primo evento internazionale dedicato al garden design e all’architettura del paesaggio del Mediterraneo, che vede coinvolti giovani designer, istituzioni, imprese, grandi protagonisti del paesaggismo, dell’arte e dell’architettura. Si potranno quindi degustare i vini delle circa cinquanta aziende siciliane presenti a ‘Sicilia en Primeur’, camminando tra giardini site-specific di circa 150 metri quadrati ciascuno, realizzati da quattro garden designer di fama internazionale.

50 aziende in vetrina

planetaSicilia en Primeur è l’evento annuale di Assovini Sicilia rivolto alla stampa e ai professionisti di settore. È un momento per conoscere le aziende di Assovini Sicilia e le maggiori attrazioni artistiche, archeologiche e paesaggistiche dell’isola. Assovini Sicilia è un’associazione che riunisce 76 aziende vitivinicole siciliane di piccole o grandi dimensioni, accomunate da tre elementi: il controllo totale della filiera vitivinicola, dal vigneto alla bottiglia, la produzione di vino di qualità imbottigliato e la visione internazionale del mercato.

Le cantine agrigentine

settesoliokkEcco le cantine agrigentine che metteranno i loro vini in vetrina al Sicilia en Primeur 2017: Baglio del Cristo di Campobello (Campobello di Licata); Cantine Settesoli e Planeta di Menfi; Feudo Arancio di Sambuca di Sicilia e Feudo Montoni di Cammarata. “La sostenibilità ambientale promossa dalle aziende vinicole e il variegato savoir faire dell’isola mediterranea saranno il cuore pulsante della quattordicesima edizione Sicilia en Primeur”, ha sottolineato in una nota il presidente di Assovini Sicilia Francesco Ferreri.