Corruzione, condannato ex presidente Provincia Agrigento Eugenio D’Orsi

Il collegio di giudici del tribunale di Agrigento, presieduto da Gianfranca Claudia Infantino, ha condannato per “corruzione per l’esercizio della funzione”, a 4 mesi di reclusione, l’ex presidente della Provincia regionale di Agrigento Eugenio D’Orsi. Secondo l’accusa, si sarebbe fatto dare 40 palme, destinate alla sua villa di Montaperto, da un vivaista in cambio di un paventato appalto. L’inchiesta e’ stata coordinata dal procuratore aggiunto Ignazio Fonzo e dal sostituto Giacomo Forte, entrambi trasferiti ad altra sede. Il pm Carlo Cinque aveva chiesto una condanna a 6 mesi.