Realmonte, problemi all’illuminazione pubblica: interrogazione del consigliere Sciarrone

“E’ urgente la risoluzione dei problemi relativi all’impianto di illuminazione pubblica e ripristino del parcheggio di Punta Grande”. A chiedere chiarimenti e a sollecitare l’intervento dell’amministrazione è il consigliere Antonino Sciarrone, che ha scritto una lettera al sindaco Lillo Zicari e per conoscenza al presidente del consiglio comunale Mariella Frumusa e al prefetto di Agrigento Nicola Diomede.

“Da alcuni giorni – scrive Sciarrone – mi giungono proteste di numerosi cittadini di interi impianti di illuminazione pubblica stradale spenti per una diatriba tra gestore dell’impianto e il comune di Realmonte. Mi preme chiedere al sindaco che gli impianti vengano immediatamente attivati e i punti luce non funzionanti vengano ripristinati per la sicurezza pubblica e privata, veicolare e pedonale. E chiedo a presidente del consiglio comunale di convocare immediatamente una seduta straordinaria per spiegarci e chiarire la situazione e per prendere se è il caso provvedimenti necessari affinché episodi di questo genere non abbiano più a verificarsi”.

In un’altra lettera Sciarrone chiede “per motivi di ordine pubblico il ripristino del parcheggio gratuito in località Punta Grande oggi chiuso al pubblico e destinato ai mezzi di soccorso e polizia”. “Invitiamo il sindaco e il prefetto – scrive il consigliere comunale realmontino – ad occuparsi immediatamente della problematica, a fare riaprire l’area oggi chiusa e destinarla nuovamente a parcheggio pubblico gratuito”. Il consigliere comunale, sottolinea che “nei cartelli dei divieto di accesso, sosta ed eccetto mezzi di soccorso e polizia non è apposta nessuna indicazione di chi li abbia messi (ossia l’ente) né, tantomeno, è apposto il riferimento del provvedimento autorizzativo. Chiediamo al prefetto di Agrigento di vigilare al fine di garantire l’ordine pubblico”.

Chiesti anche interventi per la riduzione dei flussi di traffico nell’interesse della sicurezza stradale e della vivibilità in zona. “Sollecitiamo inoltre – aggiunge Sciarrone – l’avvio dei lavori di realizzazione della pensilina di discesa dei pedoni al fine di consentire l’arrivo della circolare a Punta Grande già autorizzata dalla Regione che, ricordo, viene fatta a gratis senza nessun costo per il comune. Questo – secondo il consigliere comunale – allevierebbe notevolmente il traffico”.