Medici a confronto a Lampedusa su emergenza e rianimazione

Un evento in collaborazione tra Societa’ Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva e il Collegio dei Professori di Anestesia e Rianimazione a Lampedusa. “Academy” e’ “un evento innovativo nel panorama nazionale e internazionale, per la prima volta riunisce opinion leader del settore che si confrontano con gli specializzandi sui temi dell’emergenza e della rianimazione anche in contesti ambientali difficili”, viene spiegato in una nota. Si tratta del primo progetto europeo di formazione su larga scala che tramite l’ausilio di moderne tecnologie di simulazione ad alta fedelta’, postazioni pratiche, lezioni frontali, stimolera’ la crescita professionale delle nuove generazioni di medici. I giovani medici avranno la possibilita’ di approfondire e discutere con gli esperti nazionali gli argomenti, sviluppati e acquisiti nei cinque anni di studi, nell’ambito della Medicina delle catastrofi e delle maxi-emergenze, dalla rianimazione cardio-polmonare avanzata in condizioni avverse, alla gestione delle vie aeree in difficolta’ ambientali, alla gestione dell’annegamento e delle emergenze iperbariche e senza tralasciare le problematiche del dolore acuto. Per aumentare il realismo delle situazioni di emergenza si terra’ una maxi-simulazione con la partecipazione di Guardia Costiera e Corpo Militare della Croce Rossa italiana che mettera’ in gioco le competenze acquisite nei giorni precedenti.