Sequestrata una discarica abusiva a Licata, denunciato allevatore

I carabinieri di Licata, nel corso di un mirato servizio volto al contrasto dei reati in materia di tutela dell’ambiente, hanno deferito un 57enne allevatore licatese proprietario di un terreno ubicato a Licata poiché ritenuto responsabile della violazione delle norme riguardanti lo smaltimento dei rifiuti a tutela dell’ambiente. In particolare i militari dell’Arma, accertavano che il soggetto, in qualità di proprietario di un fondo agricolo di un’estensione di circa 3000 mq sito in contrada “Sabuci Safarella”, aveva permesso e favorito la realizzazione di una discarica abusiva di rifiuti speciali e pericolosi, quali “eternit” e carcasse di animali morti. Tutta l’area pertanto veniva posta sotto sequestro dai Carabinieri della locale stazione.