SHARE

I Carabinieri della stazione di Porto Empedocle, a conclusione di indagini svolte in relazione alla denuncia sporta da un imprenditore del luogo, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per “furto aggravato”, P. R. 42 enne di Favara. In particolare i militari – secondo la loro ricostruzione – hanno accertato che la donna, addetta alle pulizie presso l’abitazione del denunciante, si e’ introdotta nell’ufficio della vittima, asportando una banconota da 50 euro, poi rinvenuta dai carabinieri nella sua borsa durante la perquisizione. Inoltre, presso una rivendita di Compro Oro di Favara, sono stati recuperati alcuni monili in oro, del valore di alcune centinaia di euro, versati dietro compenso nei giorni scorsi dalla donna e riconosciuti come propri dalla consorte dell’imprenditore. L’arrestata, dopo le formalita’ di rito, è stata sottoposta agli arresti domiciliari, su disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria.

SHARE