Elezioni Comunali 2017: primi dati affluenza ore 12, oltre 14,5%

Quando sono noti i dati relativi a oltre 300 comuni sugli 849 i cui dati sono raccolti dal Viminale, l’affluenza alle urne per le elezioni comunali, rilevata alle ore 12 di oggi, va attestandosi sopra il 14,5%. Alle precedenti omologhe, alle ore 12, la percentuale era stata del 13%, ma allora le elezioni si erano svolte in due giorni. Il dato non tiene conto dei comuni del Friuli Venezia Giulia e della Sicilia, gestiti direttamente dalle due Regioni e non dal Viminale.

Sono aperte dalle 7 le urne per eleggere i sindaci, i consigli comunali e i consigli circoscrizionali di 1005 Comuni, tra cui 4 capoluoghi di regione (Genova, Palermo, L’Aquila, Catanzaro) e 21 capoluoghi di provincia. Sono chiamati al voto 9.172.026 elettori. Alle urne anche alcuni comuni delle regioni autonome Sicilia, Sardegna e Friuli Venezia Giulia. Si vota fino alle 23.00. L’eventuale turno di ballottaggio si svolgera’ domenica 25 giugno, sempre dalle ore 7.00 alle ore 23.00. Il Viminale fa sapere che i dati sull’affluenza alle urne, relativi alle ore 12.00, 19.00 e 23.00 e i risultati, saranno consultabili attraverso il sito www.interno.gov.it e http://elezioni.interno.it. Lo scrutinio dei voti iniziera’ a partire dalle 23.00, subito dopo la conclusione delle operazioni di voto e l’accertamento del numero dei votanti. COME SI VOTA. Gli elettori dovranno esibire, oltre ad un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale personale a carattere permanente. Per agevolare il rilascio delle tessere elettorali non consegnate o dei duplicati, gli uffici comunali saranno ancora aperti oggi, per tutta la durata delle operazioni di voto.