VIDEO | Oasi Marevivo Eraclea Minoa: “10 anni tra natura e legalità”, inaugurato nuovo centro educazione ambientale

“Dieci anni tra natura e legalità”. Lo ha sottolineato oggi il vice presidente nazionale di Marevivo, Fabio Galluzzo, durante l’inaugurazione della nuova struttura dell’Oasi Marevivo di Eraclea Minoa, alla presenza dei sindaci del territorio e dell’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici. Ha portato il suo saluto il capitano di fregata Filippo Maria Parisi, comandante della capitaneria di porto di Porto Empedocle. I sindaci di Cattolica Eraclea e Montallegro, Santino Borsellino e Rina Scalia, e il vice sindaco di Siculiana Enzo Zambito, hanno confermato la collaborazione alle iniziative per la tutela e sensibilizzazione ambientale promosse da Marevivo.

Grazie alla collaborazione del Demanio Marittimo Regionale siciliano, del Dipartimento dello Sviluppo Rurale e Territoriale e dei gruppi di azione locali e costieri e delle risorse ottenute attraverso il progetto Open Beach dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, Giovani No – profit, l’Oasi di Eraclea Minoa si è dotata di una struttura che consente l’accoglienza di studenti, giovani ricercatori, turisti e villeggianti che desiderano approfondire la conoscenza del territorio e che si aprono anche al desiderio d’intraprendere percorsi di educazione ambientale mirati ad approfondire le tematiche della tutela, dell’autoresponsabilità nella gestione e nella fruizione sostenibile dell’ambiente naturale”.

Nel corso della manifestazione di ieri, sono state presentate le attività del programma per l’estate 2017 e il concorso “Marine Litter Art” che vedrà venticinque artisti provenienti da diverse regioni d’Italia impegnati nella trasformazione dei rifiuti spiaggiati e dei ceppi del bosco incendiato la scorsa estate in vere e proprie opere d’arte. L’evento si è concluso con la liberazione di una tartaruga marina Caretta caretta a cura dell’Istituto Zooprofilattico “A. Mirri” della Regione Siciliana.