Coltivava marijuana a casa, arrestato operaio a Licata

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Licata, al termine di un’attività info-investigativa sviluppata nel settore del contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato S. G., 45 enne, operaio, poiché resosi responsabile del reato di coltivazione e detenzione di stupefacenti.

In particolare, i Militari dell’Arma, dopo alcuni servizi di osservazione, hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione del 45enne, già noto alle Forze dell’Ordine, ubicata nel quartiere “Playa” di Licata, rinvenendo: 5 vasi contenenti piante di “cannabis” alte circa 60 cm; 7 vasi contenenti piante di “cannabis” alte circa 10 cm; 2 piante di “cannabis” alte circa 60 cm appena estirpate; 6 grammi di marijuana e diversi semi di cannabis.

Tutto il materiale rinvenuto, è stato posto sotto sequestro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.