Aragona, ex sindaco Parello rinuncia alla carica di consigliere comunale

Salvatore Parello rinuncia alla carica di consigliere comunale di Aragona. L’ex sindaco, ricandidato a primo cittadino di Aragona alle recenti elezioni amministrative, ha ufficializzato questa mattina le dimissioni con una lettera indirizzata al presidente del Consiglio comunale, al Segretario generale e, per conoscenza, al sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino.

Le dimissioni di Salvatore Parello sono irrevocabili: “Le motivazioni che mi spingono a questa decisione – spiega l’ex sindaco – sono dettate dalla personale convinzione che la nuova legge elettorale mira esclusivamente ad assegnare, ad ogni modo ed in ogni caso, una carica istituzionale al Sindaco che non vince le elezioni, postandosi secondo. Non condivido lo spirito della legge elettorale e ritengo che chi ha legittimamente corso per la carica di Consigliere comunale, abbia l’opportunità di poter espletare il proprio mandato nel ruolo per il quale ha richiesto i consensi ai cittadini. Orgoglioso di aver ricoperto il ruolo prima di Consigliere comunale, poi di Assessore ed infine di Sindaco di questa città, nella quale sono nato ed ho sempre vissuto ed ancora più orgoglioso di essermi sempre umilmente speso per dare sempre più dignità e forza a questo territorio, sono altresì certo che chi mi sostituisce sarà sicuramente all’altezza dei compiti richiesti. Mi sento in dovere di ringraziare i Cittadini che hanno creduto in me e nelle mie potenzialità e verso i quali resterò sempre in debito. Un caro augurio di un fruttuoso lavoro alla nuova Amministrazione comunale ed al Civico Consesso tutto, per la nostra amata città di Aragona” –conclude Salvatore Parello.