SHARE

«La nostra storia – La nuova storia», continua il viaggio del Giornale di Sicilia nelle edicole da 157 anni. Il Giornale di Sicilia ha presentato ieri ad Agrigento, nel suggestivo scenario della Kolymbetra, il nuovo vicedirettore Marco Romano e la nuova linea editoriale.
Il Giornale di Sicilia «che focalizza più che mai l’obiettivo sul territorio continuerà a riempire le sue pagine delle meraviglie e delle nefandezze della Sicilia, delle sue potenzialità e delle sue storture, dei suoi martiri e dei suoi mostri», ha spiegato ieri il nuovo vicedirettore responsabile Marco Romano. «Il nostro viaggio continuain edicola e sulla versione più moderna, quella digitale: dove trovate lo stesso identico quotidiano che va in edicola, magari spendendo meno, abbonandovi e comprandolo direttamente da casa vostra, senza neanche alzarvi dal letto al mattino, interagendo con gli articoli e le inserzioni pubblicitarie, consultando l’archivio delle copie dei giorni precedenti, ritrovandovelo sullo smartphone, sul tablet, sul computer in ogni momento della giornata. E tutto, tutto a colori. A colori anche le pagine che in edicola trovate in bianco e nero. Insomma un modo nuovo, più comodo, conveniente e completo di leggere il giornale».