SHARE

Operazione della polizia in tutta Italia sulla verifica della copertura assicurativa degli autoveicoli: 4000 pattuglie della polizia di Stato e oltre 8000 poliziotti impegnati quotidianamente in 103 provincie dal 3 all’8 luglio di cui 250 dotate dei sistemi di controllo automatizzato “Mercurio”, 419.612 autoveicoli controllati, 2419 veicoli sequestrati per mancata copertura assicurativa. Questi i dati di una settimana di lavoro della polizia nella prima operazione “Mercurio eye insurance” volta al “contrasto massiccio su tutto il territorio nazionale della mancata copertura assicurativa dei veicoli”, realizzata in collaborazione con l’Ania, associazione che riunisce le imprese di assicurazione. In particolare, sono stati 341mila i veicoli controllati con sistema Mercurio e lo 0,6% di macchine controllate era priva di assicurazione, dato pari ad una macchina su 165; il 40% dei soggetti contravvenzionati aveva pregiudizi di polizia, 12 arresti (di cui un pregiudicato per associazione di stampo mafioso), 45 denunce in stato di libertà. Le Province con più evasione nei controlli automatici sono Napoli (239 sequestri), Roma (120), Palermo (98), Cosenza (64), Reggio Calabria (62), Agrigento (58), Foggia (55), Catania (49); mentre le Province virtuose (zero sequestri nei controlli automatici) sono Sondrio, Treviso, Vicenza, Asti, Cuneo, Rimini, Ravenna; Siena, Pesaro, Macerata. A livello regionale, nei controlli automatizzati, le Regioni con più evasione sono Valle d’Aosta, Lombardia, Abruzzo, Campania e Sicilia; mentre le regioni più virtuose nei controlli automatici sono Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Veneto.

SHARE