SHARE

In uno dei luoghi più cari ad Andrea Camilleri e al suo commissario Montalbano, al Giardino della Kolymbethra nella Valle dei Templi ad Agrigento, domenica prossima (dalle 20.30 alle 23.30) il Fai (Fondo Ambiente Italiano) presenta il docu-film sulla vita del celebre scrittore agrigentino, ‘Il Maestro senza regole’, con la presenza di un’ospite d’eccezione: Teresa Mannino. L’attrice palermitana racconterà la sua esperienza in compagnia del maestro, conosciuto sul set durante le riprese del film, di cui svelerà ricordi e retroscena. Il documentario, diretto nel 2004 da Claudio Canepari e Paolo Santolini, grazie alle interviste di Teresa Mannino a Camilleri e ad altri personaggi che lo hanno conosciuto, ricostruisce le varie tappe della carriera e della vita privata dello scrittore, a partire dagli anni dell’adolescenza a Porto Empedocle fino all’insegnamento all’Accademia nazionale di arte drammatica e alla scrittura dei suoi famosi romanzi.

Per questo inedito ‘dietro le quinte’, sarà presente anche la cantante mezzosoprano Debora Troìa che, accompagnata dalla chitarra di Tobia Vaccaro, omaggerà l’amica Mannino con un concerto a lei dedicato dal titolo ‘Bentornata Teresa!’, che riproporrà le più belle canzoni della tradizione musicale siciliana. L’evento, organizzato dal Fai e dal Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento, intende celebrare “una Sicilia che sa rinascere e guardare con orgoglio alla sua storia, la quale proprio in questa terra ha lasciato tracce imponenti nella perfezione delle architetture dei templi dorici e nell’emozionante paesaggio della campagna agrigentina”. In occasione della manifestazione, sarà possibile effettuare, oltre alle visite guidate al Giardino della Kolymbethra, una speciale escursione all’interno dei percorsi ipogei inaugurati quest’anno con la guida di esperti speleologi.