SHARE

I Carabinieri della Stazione di Ravanusa, stamane, nel corso di mirato servizio volto al contrasto del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti, deferivano in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria R.V., 49 anni, meccanico di Ravanusa, resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A seguito di una perquisizione presso l’abitazione del 49enne di Ravanusa, ubicata nel centro della cittadina, i carabinieri rinvenivano infatti 4 grammi di marijuana e 6 di hashish già suddivisa in stecchette, pronte per essere immesse nel mercato. La sostanza stupefacente è stata posta sotto sequestro e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per le analisi chimiche qualitative che stabiliranno il numero di dosi ricavabili.

SHARE