VIDEO | Bollicine, rosé, bianchi: 4 vini Milazzo da bere d’estate in spiaggia

Bollicine, rosé, bianchi: 4 vini Milazzo da bere d’estate in spiaggia.
MILAZZO D.ZERO – Metodo Classico Rosé Pas Dosé: Di un bel colore rosa con riflessi color salmone . Il perlage è fininissimo e persistente. Al naso rivela profumi dove emerge il frutto rosso di tipo esotico in cui si distinguono litchi e fragola con complementarietà floreale. Al palato risulta sapido e secco, richiama la salinità marina autentica e valorizza la struttura e la bevibilità con un’armonica persistenza.
MILAZZO NATURE – Brut Nature Metodo Classico: Di bel colore cristallino, giallo tenue con adeguati riflessi verdi, perlage persistente e di ottima fattura. Al naso risulta pulito, emergono dei sentori vegetali aromatici che ricordano la macchia del litorale marino. Percettibili note di fiori bianchi. Chiude con eccellente mineralità che ricorda la pietra focaia. Non sono percettibili sentori di lievito o pasticceria, in perfetta coerenza con lo stile Nature. Il naso, pur ricco, non fa pensare all’opulenza ed alla cremosità ma a un impatto muscoloso e al contempo snello ed agile. In bocca conferma le prime sensazioni: è fresco, equilibrato di struttura, persistente e sapido fino in fondo.

TERRE DELLA BARONIA rosato Sicilia D.O.P.: Si presenta di bel colore rosa con sfumature violacee. Al naso emergono sentori fini di rosa canina, lamponi, susine con leggere note minerali. Al palato è fresco e piacevole con ritorni di piccoli frutti rossi, erbe aromatiche e una sinuosa scia sapida finale.
MARIA COSTANZA bianco Sicilia D.O.P.: Colore giallo paglierino tenue con riflessi verdi. Al naso etereo con evidenti note di vegetale balsamico, arricchite da sentori tropicali bianchi e gialli freschi. Chiude con gradevoli sentori di camomilla in fioritura. In bocca ricco, strutturato e di grande dolcezza. Evidente la sapidità, ben integrata, lunga e di grande persistenza.