Tre turisti e un bimbo rischiano di annegare a Sciacca, salvati dai bagnini

Federico Cutruneo e Giuseppe Falsone (nella foto) hanno salvato quattro bagnanti, ieri mattina, nel mare di Capo San Marco, a Sciacca. I due assistenti, che fanno parte dell’associazione che svolge il servizio di assistenza ai bagnanti, in poche ore – come racconta il Giornale di Sicilia oggi in edicola – hanno messo in salvo un bambino, una donna e una coppia di anziani. Si è trattato di interventi particolarmente complessi dei quali hanno beneficiato turisti in vacanza a Sciacca e che, certamente, ricorderanno questo momento di paura che hanno vissuto, ma anche la grande professionalità degli assistenti bagnanti di Sciacca che sono riusciti a raggiungerli ed a metterli in salvo. I due assistenti, vista la complessità dell’intervento, potrebbero essere proposti per un riconoscimento da parte del Comune di Sciacca.