Meteo: Ferragosto non delude, tempo stabile e col sole

La spiaggia di Torre Salsa, nell’Agrigentino, tra Siculiana e Montallegro
Ferragosto non delude i vacanzieri lungo tutta la penisola e chi andra’ in gita fuoriporta. ”Martedi’ bel tempo, con prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso su gran parte dell’Italia; solo nelle ore centrali del giorno qualche nuvola, innocua, sulle zone alpine”. E’ quanto prevedono i meteorologi del Centro Epson Meteo per la giornata dell’Assunzione della beata Vergine. Martedi’ 15, precisano secondo quanto riporta l’Ansa, temperature in lieve crescita, ma con un caldo comunque ancora in generale sopportabile e normale per il periodo: le massime saranno quasi ovunque comprese tra 28 e 34 gradi. Si e’ interrotta dunque l’ondata di caldo eccezionale che ha portato l’Italia a emergenze idriche e a siccita’. ”Da oggi con l’alta pressione in rinforzo – rassicurano gli esperti del Centro Epson Meteo – si apre un periodo di tempo stabile e temperature, almeno inizialmente, vicino alle medie della bella stagione. In particolare, “Lunedi’ e martedi’ (Ferragosto) l’alta pressione ci proteggera’ dal passaggio di nuove perturbazioni: l’inizio della settimana sara’ quindi caratterizzato da giornate soleggiate- spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo- con un po’ di nuvolosita’ pomeridiana solo sui rilievi della Penisola, mentre le temperature, pur se in lieve aumento, rimarranno vicine a valori normali per la stagione. Nella parte centrale della settimana, tra mercoledi’ e venerdi’, l’alta pressione si spingera’ invece con maggior prepotenza sulla nostra Penisola, dove il bel tempo sara’ quindi accompagnato dal ritorno di un caldo piuttosto intenso, ma senza i picchi record dell’ultima ondata: le temperature massime quasi dappertutto saranno comprese fra 28 e 35 gradi, con afa moderata. Sembra comunque che questa nuova ondata di caldo estivo sia destinata a durare poco: e’ probabile infatti che gia’ nel prossimo fine settimana una perturbazione atlantica torni a investire l’Italia, accompagnata da un generale calo termico e da temporali concentrati soprattutto al Nord”