Agrigento, aggredisce carabiniere per vendetta: denunciato buttafuori

I carabinieri hanno denunciato per violenza, resistenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale D.N.C., 42 anni, di Agrigento. L’uomo, all’interno di un noto locale pubblico, dove svolgeva funzioni di security, presso la zona balneare di San Leone, ha minacciato e aggredito un carabiniere che aveva denunciato per droga un suo familiare. Il militare, come riporta l’Italpress, ha riportato ferite da trauma contusivo, giudicate guaribili in sette giorni. L’indagato, secondo quanto accertato dagli investigatori, avrebbe condotto con l’inganno il militare in una zona defilata della discoteca, con la scusa di dovergli parlare. Inoltre, dopo l’aggressione, prima di fuggire, avrebbe minacciato di morte il carabiniere intimandogli di non riferire nulla di quanto accaduto. Sono in corso accertamenti per verificare le modalita’ di intervento del rimanente personale della security della discoteca che potrebbe avere favorito la fuga dell’indagato, poi rintracciato dai carabinieri. E’ stata avanzata una richiesta di chiusura temporanea del locale.