Sciacca, blitz dei Nas in villaggio turistico: sequestrate carni e altri alimenti in cattivo stato di conservazione

Nell’ambito dei controlli disposti dal Comando Provinciale Carabinieri Agrigento in tema di salute pubblica ed in concomitanza con la notevole affluenza di turisti nella provincia agrigentina, nella mattinata odierna, a Sciacca, i Carabinieri del NAS hanno effettuato un controllo in un rinomato villaggio turistico della zona. L’intervento dei militari ha consentito di rinvenire e sequestrare in tempo, ben 47 Kg di carni ed altri alimenti in cattivo stato di conservazione, potenzialmente dannosi per la salute. Tali prodotti alimentari, del valore all’ingrosso di oltre mille euro, sarebbero stati somministrati nelle prossime ore agli ignari ospiti della struttura turistica. Per tali ragioni, M.A., responsabile del villaggio turistico, è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria di Sciacca per detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione. Analoghe verifiche seguiranno nei prossimi giorni.